arrow-backarrow-leftarrow-rightarrow-link-outburgercheckfacebookhomelinked-inminuspdfpluspodcasttwittervideoyoutubestudienCEREC ACconsultinganwenderformfertigenomicamsintern0103planningproductsregistrationsintern04robot farbe02softwaresupportbehandlung

Ossido di Zirconio, semplice e veloce.

Restauri anatomici completi in ossido di zirconio in un'unica seduta – solo con CEREC.

Sorprendete i vostri pazienti con un trattamento più veloce e più confortevole. Da oggi potete coniugare i vantaggi dell'Ossido di Zirconio con ilflusso di lavoro collaudato con il sistema CEREC. In questo modo voi soddisfate gli standard di qualità e i vostri pazienti ricevono il trattamento migliore.

I punti di forza dell'Ossido di Zirconio pienamente anatomico.

I punti di forza dell'Ossido di Zirconio pienamente anatomico.

L'Ossido di Zirconio è un materiale ad alte prestazioni molto richiesto. È molto resistente alla flessione, è biocompatibile e consente di preservare la sostanza dentale quando si applicano restauri integralmente anatomici.

Resistenza

Resistenza

Voi e i vostri pazienti potrete contare su restauri in Ossido di Zirconio full contour duraturi.

Perfetta Adattabilità

Essendo un materiale presinterizzato al 25%, i bordi e le superfici occlusali sono estremamente precisi.

Workflow più semplice

Preparazione mininvasiva e cementazione convenzionale.

I punti di forza di CEREC*

I punti di forza di CEREC

In un recente sondaggio*, l'92 % dei pazienti ha ammesso di preferire un trattamento in un'unica seduta rispetto a quello tradizionale. I vantaggi di un trattamento in un'unica seduta sono evidenti: i pazienti evitano la presa di impronta, subiscono meno anestesie e non devono ricorrere a provvisori.

*Fonte: Exevia GmbH – Ricerca di Mercato su dentisti Italiani, novembre 2015

83 % dei pazienti sarebbero pronti a cambiare dentista pur di completare il trattamento in un'unica seduta.*

83 %

dei pazienti sarebbero disposti ad affrontare un viaggio più lungo pur di completare il trattamento in un'unica seduta.*

92 % dei pazienti preferirebbe il trattamento in un'unica seduta.*

92 %

dei pazienti preferirebbe il trattamento in un'unica seduta.*

81 % dei pazienti sarebbero disposti ad affrontare un viaggio più lungo pur di completare il trattamento in un'unica seduta.*

81 %

dei pazienti sarebbero disposti ad affrontare un viaggio più lungo pur di completare il trattamento in un'unica seduta.*

...Vorrei un trattamento che fosse il più piacevole possibile. Senza impronta con il cucchiaio e con meno iniezioni possibili. Per questo sarei disposto anche a pagare qualcosa in più.

...Vorrei un trattamento che fosse il più piacevole possibile. Senza impronta con il cucchiaio e con meno iniezioni possibili. Per questo sarei disposto anche a pagare qualcosa in più.

Come viene realizzata una corona anatomica completa in Ossido di Zirconio in un'unica seduta?

L’esperienza trentennale di Sirona nel CAD/CAM rende ora possibile eseguire restauri anatomici completi in zirconio direttamente nello studio odontoiatrico. L’Ossido di Zirconio CEREC precolorato (colori A1–D3 della scala VITA Classical A1–D4®), la fresatura a secco con l’unità di molaggio e fresatura CEREC e i cicli di sinterizzazione estremamente brevi del nuovo forno CEREC SpeedFire contribuiscono a semplificare la procedura con notevole risparmio di tempo. La particolarità sta, tuttavia, nella combinazione di più innovazioni. Solo così il flusso di lavoro dell’Ossido di Zirconio CEREC e la realizzazione di restauri anatomici completi in Ossido di Zirconio sono possibili in un’unica seduta.

  1. Fase 1: Ripresa

    Perché non risparmiare ai vostri pazienti il fastidio del cucchiaio nelle procedure di acquisizione dell’impronta? Per acquisire l’impronta potete utilizzare CEREC Omnicam, una piccola telecamera a colori che non richiede l’uso di polvere e consente di realizzare riprese 3D precise e nei colori naturali.

  2. Fase 2: Progetto

    Il software CEREC analizza l'intera immagine e, sulla base di questa, propone restauri di grandissima precisione e qualità. In questo modo si passa più rapidamente alla fase successiva, quella della realizzazione. Tutto questo viene fatto attraverso un’interfaccia grafica semplice, chiara e intuitiva.

  1. Fase 3: Realizzazione

    L’unità di molaggio e fresatura CEREC e il software CEREC sono perfettamente coordinati tra loro. La fresatura del restauro anatomico completo realizzato in Ossido di Zirconio è altamente precisa e consente di ottenere una protesi con superfici e bordi perfettamente lisci, oltre che con solchi occlusali ben definiti.

  2. Fase 4: Sinterizzazione e Finalizzazione

    La sinterizzazione e la lucidatura del restauro anatomico completo in Ossido di Zirconio avvengono chairside utilizzando il forno compatto CEREC SpeedFire. La tecnica a induzione riduce i tempi di sinterizzazione e di cottura a livelli mai raggiunti prima: normalmente in 10-15 minuti.

Il flusso di lavoro dell'Ossido di Zirconio CEREC nel video

I punti di forza dell'Ossido di Zirconio CEREC

  • Tutto sotto controllo

    CEREC consente di avere il controllo totale sul processo di fabbricazione dei restauri e sulla loro qualità – ora anche per i restauri in Ossido di Zirconio integralmente anatomici. Il flusso di lavoro dell'Ossido di Zirconio CEREC consente di intervenire prima che il restauro sia lucidato e applicato al paziente. Un restauro con CEREC è quindi più conveniente perché risparmia al paziente il tempo di una seconda seduta e previene un faticoso lavoro di rifinitura e di lucidatura intraorale.

  • La preparazione preserva la sostanza dentale

    L'alta resistenza dell'Ossido di Zirconio CEREC porta vantaggi sia al dentista che al paziente. Per esempio consente il trattamento conservativo anche in presenza di rapporti anatomici complessi. Inoltre, in caso di sostituzione delle protesi in metallo, le preparazioni precedenti non devono essere del tutto rimosse. Il sistema CEREC consente di risparmiare la sostanza dentale e di cementare il restauro utilizzando la tecnica convenzionale.

  • Sicuro perché resistente e adattabile

    L'Ossido di Zirconio CEREC viene fresato prima in dimensioni più grandi del necessario e poi viene sinterizzato nel forno CEREC SpeedFire raggiungendo le dimensioni definitive. Si ottengono così bordi precisi e una superficie occlusale dettagliata. Infine, il restauro viene rifinito con la procedura di glasura. L'Ossido di Zirconio CEREC è altamente resistente e si può utilizzare anche quando lo spessore della parete è molto sottile. È escluso il chipping. Può essere utilizzato anche per la realizzazione di ponti.

CEREC SpeedFire è l'unico forno di sinterizzazione disponibile sul mercato in grado di riunire in un unico apparecchio le procedure di sinterizzazione e cottura di glasura.

CEREC SpeedFire è l'unico forno di sinterizzazione disponibile sul mercato in grado di riunire in un unico apparecchio le procedure di sinterizzazione e cottura di glasura.

Sinterizzazione e cottura di glasura con CEREC SpeedFire

CEREC SpeedFire è il forno di sinterizzazione più piccolo e veloce esistente sul mercato e sinterizza una corona normalmente in 10-15 minuti. In questo modo i punti di forza dei restauri anatomici completi in Ossido di Zirconio possono essere sfruttati anche per l'applicazione chairside. Se necessario, si può applicare la glasura anche con CEREC SpeedGlaze che viene poi cotta in pochi minuti nel forno CEREC SpeedFire.

CEREC SpeedGlaze

CEREC SpeedGlaze

Spruzzare uniformemente CEREC Speed Glaze sul restauro sinterizzato. Infine, il restauro viene rifinito con la procedura di glasura.

  • Assegnazione automatica dell'ordine

    Il Software CEREC invia un ordine al forno con tutte le informazioni necessarie.

  • La tecnica a induzione

    riduce i tempi di sinterizzazione e di cottura a livelli mai raggiunti prima.

  • Solo 10-15 minuti

    dura la sinterizzazione di una corona anatomica completa in Ossido di Zirconio (a seconda della grandezza e del volume della corona).

CEREC SpeedFire nell'applicazione

In passato i trattamenti duravano spesso a lungo. Con CEREC ho ottenuto una corona completa in un'unica seduta.

In passato i trattamenti duravano spesso a lungo. Con CEREC ho ottenuto una corona completa in un'unica seduta.

L'Ossido di Zirconio pienamente anatomico in studio

Nel video il Dr. Manfred Scholl, che non utilizza CEREC, parla delle sue motivazioni, dei suoi pazienti, dell'Ossido di Zirconio pienamente anatomico e del trattamento in un'unica seduta. (lingua inglese)

Se volete sapere di più sull'Ossido di Zirconio CEREC...

Apprezzo molto l'Ossido di Zirconio – perché lo devo utilizzare con il sistema CEREC?

L'Ossido di Zirconio CEREC offre i vantaggi del materiale già noti ed altri ancora.

  • Risparmio di tempo: grazie al nuovo forno di sinterizzazione CEREC SpeedFire, il processo di sinterizzazione si accorcia significativamente e, grazie alla pre-colorazione, vengono meno le lunghe attese necessarie all'essiccazione.
  • Vantaggi per i pazienti: L'Ossido di Zirconio pienamente anatomico soddisfa diverse necessità dei pazienti Il restauro è ora realizzabile in una sola seduta: un'unica visita dal dentista, un'unica anestesia e nessun provvisorio.
  • Processi affidabili: preparazioni delicate con le sostanze, fissaggio con cemento – tutto ciò viene eseguito esattamente come nel flusso di lavoro assistito da un laboratorio odontotecnico.
  • Con l'Ossido di Zirconio CEREC si amplia la gamma di indicazioni per la One-Visit-Dentistry ed è possibile realizzare anche ponti di tre corone, per i quali si predilige l'utilizzo dell'Ossido di Zirconio. Effetti collaterali piacevoli: la convenienza di CEREC aumenta.
  • Controllo completo: la gestione del processo e il valore creato rimangono completamente all'interno dello studio. L'Ossido di Zirconio pienamente anatomico ha conquistato quote di mercato in particolare nei nuovi mercati emergenti – adesso allo stesso prezzo è possibile averlo anche nel colore del dente.

In un suo contributo nella rivista tedesca specializzata ZMK 5/2014, il Dr. Peter Pospiech ha definito la soluzione chairside o "in-office" per la realizzazione di piccoli restauri un'alternativa degna di considerazione.

In laboratorio la lavorazione di restauri anatomici completi in Ossido di Zirconio è un processo che dura diverse ore a causa della sinterizzazione e della personalizzazione del processo. Come funziona il processo di lavoro chairside?

Per l'Ossido di Zirconio CEREC vengono utilizzati dei blocchetti precolorati e presinterizzati. Il vantaggio di questo processo consiste nel fatto che durante il processo di rifinitura non compaiono punti bianchi dove il liquido non è penetrato sufficientemente in profondità nel materiale. Variazioni di colore appartengono al passato. L'Ossido di Zirconio CEREC viene fresato a secco. In questo modo si riducono di molto i tempi di lavorazione. Infatti l'Ossido di Zirconio può essere sinterizzato solo se asciutto. Il processo di asciugatura necessario in caso di fresatura a umido non è più necessario. Anche la colorazione preventiva permette di risparmiare tempo poiché anche in questo caso non è più necessaria l'asciugatura dopo la colorazione.

La sinterizzazione compatta dell'Ossido di Zirconio CEREC avviene nel nuovo forno CEREC SpeedFire. Dopo circa 10-15 minuti il processo è già concluso – al momento non c'è alcun altro forno sul mercato che permetta tempi più rapidi. L'avvio e il controllo della sinterizzazione sono gestiti tramite un display touch-screen di facile intuizione.

Il restauro può poi essere lucidato e infine personalizzato su richiesta: lo spray di glasura (CEREC SpeedGlaze) e il colore eventualmente applicato possono essere asciugati nel forno CEREC SpeedFire in pochi minuti – anche questo è un segno di miglior prestazione, nessuna macchina presente sul mercato è più veloce. CEREC SpeedFire riunisce in un unico apparecchio i processi di sinterizzazione e finalizzazione (colorazione e glasura).

Posso eventualmente inserire un restauro provvisorio CEREC?

In linea di principio questo è possibile ma non necessario, poiché la precisione dei restauri è convincente e il vantaggio del trattamento in un'unica seduta andrebbe perso.

I pazienti possono essere sottoposti a trattamenti anche senza CEREC – quindi a cosa serve?

Un paziente viene in studio e gli diagnosticate una grande carie in un dente laterale. In questo caso avete diverse possibilità di trattamento: un materiale di riempimento composto classico, un inlay, che fate realizzare dal laboratorio oppure un inlay CEREC. In questo modo avete un'alternativa che è convincente sia dal punto di vista clinico che estetico. Potete acquisire un'impronta digitale del dente, non invasiva per il vostro paziente, potete controllare l'intero processo e mantenere tutta la catena di creazione di valore nel vostro studio.

Dei sondaggi hanno dimostrato che l'92 percento dei pazienti auspicano un trattamento in una sola seduta. 83 % percento di questi sono anche disposti a cambiare dentista o ad affrontare un viaggio più lungo. CEREC permette di far distinguere il proprio studio dagli altri e di sfruttarlo al meglio.

Il sistema CEREC, nei confronti del quale alcuni avevano ancora delle riserve, non esiste più già da tempo, sono stati fatti enormi passi in avanti – siete invitati a convincervene di persona.

Oltre ad ottenere la soluzione clinica perfetta, conveniente per voi e confortevole per il paziente, si raggiungono anche altri effetti: il paziente è soddisfatto e diffonde la voce. La sua fiducia viene ripagata e ritorna.